Tecnologia nel 2022: cosa aspettarsi

Ogni anno il settore tecnologia fa passi da gigante. Dalla medicina, passando per nuove invenzioni ingegneristiche, fino allo studio dell’universo e alla conquista di nuovi pianeti. Andiamo con ordine.

Elon Musk, grande visionario e proprietario della famosissima casa automobilistica Tesla, sta procedendo con nuove ricerche, per portare l’uomo su Marte. La NASA ha individuato dei possibili candidati per tentare, per la prima volta, la simulazione della vita sul pianeta rosso. Fra questi, anche è stato scelto anche un italiano: Pietro Di Tillio. Pescarese, vive negli States, è geologo, marito e padre del piccolo Giorgio.

Samsung è pronta a varare una nuova generazione di smartphone: gli S22. Fotocamera e schermo migliorati, pre-ordine possibile dal 9 febbraio e probabilmente, intorno a quella data, si terrà la presentazione ufficiale. L’azienda non si limiterà solo a questa serie: si parla anche dei nuovi telefoni pieghevoli, Galaxy Z Fold e Galaxy Z Flip. Poche informazioni sono trapelate sul tema. Sono pronosticabili aggiornamenti e migliorie rispetto alle precedenti versioni, soprattutto per quanto riguarda il touch screen. La componentistica più delicata di questo tipo di smartphone, sottoposta a un costante stress.

Apple non rimane a braccia conserte.
L’affidabile analista statunitense, Ming-Chi Kuo, è pronto a scommettere su grandi innovazioni da parte della società guidata da Tim Cook. La più grande novità è il nuovo MacBook Air. Un modello completamente rinnovato, sia per l’aspetto estetico che per quello delle prestazioni. Più versioni di colori e, molto probabilmente, seguirà la linea del MacBook Pro dell’anno precedente, riprendendo la tacca in alto. Inoltre, monterà la nuova generazione di processori, il chip M2. Anche i nuovi Mac Pro e Mac mini monteranno una nuova tecnologia, Apple Silicon. Processori molto più performanti e altamente efficienti. L’unica gamma di prodotti Apple ancora unita ai processori Intel sono gli iMac da 27 pollici. Ci si aspetta un nuovo cambio generazionale che segua la linea del modello più piccolo, quello da 24 pollici. Anche qui, la società è molto ambiziosa e ci si attende un nuovo schermo e molto spazio di archiviazione: si parla di 512 GB di SSD (molto rapido e preciso, sia nella scrittura che nella lettura dei file). L’ultima chicca riguarda il nuovo iPad Pro che, per la prima volta, avrà la funzione di ricarica wireless inversa. Questa nuova funzionalità consentirà di ricaricare qualunque altro dispositivo dotato di ricarica wireless (per esempio, l’iPhone 13), solamente poggiandolo sul retro del iPad.

Attesi anche i nuovi iPhone 14. Si parla di quattro modelli: due da 6,1 pollici e due da 6,7 pollici. Molto probabilmente, come anticipa Kuo, l’iPhone 14 Max avrà il prezzo più basso di sempre, circa 900 dollari. Stando ai rumors, si parla anche del nuovo iPhone SE 3. Compatto, economico ed efficiente, grazie al nuovo chip A15 e la connessione 5G.

Apple effettuerà migliorie a tutte le periferiche che in questi anni ha lanciato sul mercato. Si parla di nuove cuffiette, le AirPods Pro 2 (di seconda generazione), e di due nuovi orologi digitali. L’Apple Watch Series 8, di fascia alta, accompagnato da una versione più economica, l’Apple Watch SE.
Infine, si prevede per il 2022 l’uscita del primo visore AR/VR realizzato totalmente dell’azienda statunitense. Questo ha lo scopo di attrarre attenzione verso la  tecnologia della realtà aumentata. Per avere questa certezza, però, dobbiamo aspettare Giugno, durante la WWDC.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: